Definizione, frequenza e cause della disfunzione erettile e nuove soluzioni

Ultimo aggiornamento: (Dicembre, 2022).

La disfunzione erettile è una riduzione duratura della qualità dell’erezione. Sono più frequenti a partire dai 50 anni e sono legate alla salute fisica e/o psicologica dell’uomo.

CHE COS’È LA DISFUNZIONE ERETTILE?

La disfunzione erettile è comunemente chiamata “impotenza sessuale”: è definita come l’incapacità di ottenere o mantenere un’erezione sufficiente per avere un rapporto sessuale soddisfacente. Tuttavia, anche in presenza di problemi di erezione, è possibile provare desiderio, avere un orgasmo ed eiaculare con Eretron Aktiv.

La disfunzione erettile è presente solo

quando durano più di tre mesi ;
quando si ripresentano a ogni incontro sessuale.
Questi problemi sono diversi da un’eventuale mancanza temporanea di erezione. Quest’ultimo fenomeno, piuttosto comune, non deve essere considerato un problema.

La disfunzione erettile può manifestarsi a qualsiasi età, ma è molto più comune a partire dai 50 anni. Colpiscono poco più di un uomo su dieci nel corso della vita.

Esistono altri disturbi erettili e sessuali

Il priapismo non è un disturbo erettile: è un’erezione dolorosa che dura più di due ore. Si verifica indipendentemente da qualsiasi stimolazione sessuale e non porta all’eiaculazione.

L’eiaculazione precoce è un’emissione di sperma all’inizio della penetrazione, o anche prima. Come la disfunzione, questo fenomeno interrompe la relazione sessuale.

Leggere: “Soffre di disfunzione erettile?”. Campagna informativa sulla disfunzione erettile (2022)

disfunzione erettile

IL MECCANISMO DI EREZIONE

Il pene è l’organo che permette i rapporti sessuali e la minzione. È costituito da due corpi cavernosi e da un corpo spugnoso che circonda l’uretra. Termina con il glande, che contiene l’orifizio dell’uretra. Il pene è ricoperto da una pelle chiamata guaina, che termina nel prepuzio (o piega di pelle) che copre il glande.

L’erezione avviene in più fasi e richiede diversi parametri:

un desiderio sessuale legato allo stato psicologico e ai meccanismi ormonali che influenzano la libido;
un’eccitazione sessuale responsabile di una stimolazione trasmessa dal cervello al pene attraverso il sistema nervoso;
un afflusso di sangue nei corpi cavernosi (o corpi erettili) del pene, possibile se il sistema nervoso e quello sanguigno funzionano correttamente: permette al pene di gonfiarsi e indurirsi.

QUALI SONO LE CAUSE DELLA DISFUNZIONE ERETTILE?

La disfunzione erettile può essere causata da diversi fattori: disturbi fisici, problemi psicologici e alcuni farmaci.

Spesso questi fattori si combinano e i problemi hanno cause multiple.

La disfunzione di origine fisica colpisce soprattutto gli uomini di età superiore ai 50 anni.
Queste disfunzioni si manifestano gradualmente, nell’arco di diversi anni.
I principali fattori fisici che favoriscono l’insorgere della disfunzione erettile sono

anomalie dei vasi sanguigni causate da pressione alta, diabete, colesterolo alto o fumo;
Sovrappeso e obesità;
Danni ai nervi causati da alcolismo, morbo di Parkinson, sclerosi multipla;
problemi ormonali: bassi livelli di ormoni maschili, ipotiroidismo, ecc;
malattie croniche: insufficienza cardiaca, malattie renali croniche;
effetti collaterali di :
irradiazione del bacino,
un intervento chirurgico, soprattutto alla prostata, se i nervi del pene sono stati danneggiati (ad esempio, cancro alla prostata), ma anche alla vescica (intervento per cancro alla vescica).
Pertanto, l’età è un importante fattore di rischio a causa del progressivo declino dei livelli di testosterone e della comparsa di problemi di salute che influiscono sulla funzione erettile.

Negli uomini sotto i 40 anni, la disfunzione erettile è più spesso dovuta a fattori psicologici.
Possono essere coinvolte malattie o traumi alla testa o al midollo spinale (ad esempio, paraplegia).

Tuttavia, i fattori psicologici sono spesso presenti e possono aumentare la disfunzione erettile di origine fisica.

Si tratta principalmente di :

ansia o stress. L’ansia da prestazione è la prima causa psicologica della disfunzione erettile: l’uomo teme di non riuscire ad avere un’erezione e di non essere in grado di soddisfare la propria partner. Le sue paure anticipatorie impediscono lo sviluppo di un’erezione normale;
depressione;
problemi di relazione;
difficoltà nelle relazioni precedenti.
A qualsiasi età, alcuni farmaci e sostanze tossiche possono causare disfunzione.
Questi possono includere trattamenti prescritti, ad esempio, per

ipertensione arteriosa (betabloccanti, diuretici, ecc.)
eccesso di colesterolo nel sangue (fibrati)
ansia
depressione ;
disturbi psicotici.
disturbi ormonali (ad esempio, trattamento antiandrogeno).
Se non siete sicuri di un farmaco, non smettete mai di prenderlo da soli: parlatene con il vostro medico.

Anche l’assunzione di droghe (oppiacei, eroina, cocaina), il consumo di alcol e il fumo sono fattori che possono portare alla disfunzione erettile.

Come si può determinare la causa della disfunzione erettile?

La natura dei problemi riscontrati aiuta a definirne la causa:

Se non è possibile avere un’erezione, il problema è probabilmente legato a una condizione fisica;
Se l’erezione si verifica ancora di notte, al mattino o durante la masturbazione, i problemi sono spesso di natura psicologica.

Lidia Azra

Lidia Azra è collaboratrice di www.breakingnewstv.in. È un'esperta di argomenti legati alla nutrizione, alla perdita di peso, agli integratori, alla disintossicazione e alla bellezza. Da anni scrive per diversi giornali online.